Vai al contenuto
Torna alla pagina precedente
Area tecnico diagnostica

Tecnico sanitario di laboratorio biomedico

Il tecnico sanitario di laboratorio biomedico è l’operatore sanitario, in possesso di Laurea Triennale o titolo equipollente, responsabile degli atti di sua competenza, che svolge attività di laboratorio di analisi e di ricerca relative ad analisi biomediche e biotecnologiche ed in particolare di biochimica, di microbiologia e virologia, di farmacotossicologia, di immunologia, di patologia clinica, di ematologia, di citologia e di istopatologia.

Svolge con autonomia tecnico-professionale la propria prestazione lavorativa in diretta collaborazione con il personale laureato di laboratorio preposto alle diverse responsabilità operative di appartenenza.
E’ responsabile, nelle strutture di laboratorio, del corretto adempimento delle procedure analitiche e del proprio operato, nell’ambito delle proprie funzioni in applicazione dei protocolli di lavoro definiti dai dirigenti responsabili.

Controlla e verifica il corretto funzionamento delle apparecchiature utilizzate, provvede alla manutenzione ordinaria ed alla eventuale eliminazione di piccoli inconvenienti. Partecipa alla programmazione e organizzazione del lavoro nell’ambito della struttura in cui opera. Contribuisce alla formazione del personale di supporto e concorre direttamente all’aggiornamento relativo al proprio profilo professionale e alla ricerca.

Svolge la sua attività in strutture di laboratorio pubbliche e private, autorizzate secondo la normativa vigente, in rapporto di dipendenza o libero-professionale.

D.M. 26 settembre 1994, n. 745

Codice Deontologico

Indirizzo di posta elettronica: albo.tecnicilaboratorio.tn@tsrm-pstrp.org

Commissione d’albo

Presidente

TM
Torboli Marco

Vicepresidente

LR
Leonardi Rosanna

Consiglieri

CG
Costa Giulia
LD
Libardoni Daniele
PI
Pedrolli Irene